Dalla Regione Lazio 25mila euro per il Gonfalone di Arpino

La piazza di Arpino durante una delle gare del Gonfalone 2017
Arpino si conferma terra di antiche tradizioni e città turistica. Il suo Gonfalone ha ottenuto il finanziamento regionale anche per il 2017, rientrando nel programma regionale in favore delle tradizioni storiche, artistiche, religiose e popolari. Tre le tipologie di finanziamento: fascia A – venticinque mila euro per manifestazioni con punteggi da 85 a 100; fascia B – dieci mila euro per manifestazioni con punteggi compresi tra 70 e 84; fascia C – tremila e seicento euro per manifestazioni con punteggi compresi tra 50 e 69. Il punteggio più alto su 310 comuni provenienti da tutto il Lazio che hanno presentato un progetto di “Promozione regionale a fini turistici delle manifestazioni tradizionali” è stato ottenuto da Atina con 87 punti per la XXXII Edizione di Atina Jazz Festival, Arpino con 86 punti è arrivata seconda con la manifestazione Gonfalone 2017.
”Il bando regionale – ha commentato il sindaco Renato Rea di Arpino –negli anni precedenti è sempre stato pubblicato a maggio, per cui sapevamo in anticipo se il nostro Gonfalone sarebbe rientrato nella graduatoria delle manifestazioni di interesse regionale in favore delle tradizioni storiche, artistiche, religiose e popolari. Quest’anno il bando è stato pubblicato dopo, ma eravamo estremamente fiduciosi sul buon esito della nostra domanda e sull’offerta che questo territorio puntualmente offre, anche a seguito delle dichiarazioni rese dall’assessore regionale Mauro Buschini il giorno stesso della manifestazione”.
Coppia in costume durante la presentazione del Gonfalone 2017
“Siamo orgogliosi di sapere –  conclude il Sindaco Rea- che il Gonfalone è stato considerato tra le prime sette manifestazioni regionali”.