A 50 anni dalla scomparsa il Pci di Aquino ricorda Ernesto Che Guevara

Il 9 ottobre 2017 ricorre un anniversario importante per tutte le forze di sinistra: il cinquantesimo anno della morte di Ernesto “Che” Guevara.

E’ stato uno dei personaggi più idolatrati e più eclettici di tutto il Novecento. Per l’occasione, la sezione del PCI di Aquino, supportata dalla sezione della FGCI della stessa città, ha deciso di dar vita ad un memorandum doveroso per un personaggio così importante per la storia del partito e dell’ideologia comunista.

Ha programmato due eventi. Il primo si terrà domenica 8 ottobre alle ore 9.00 presso la Piazza San Tommaso di Aquino. Si tratterà di un presidio allestito dai tesserati, durante il quale saranno distribuiti dei “giornalini” in edizione limitata a chiunque fosse interessato alla vita e alle opere del rivoluzionario argentino. Si tratta di una raccolta interamente rielaborata dagli esponenti tutti delle due associazioni sopra citate (i quali hanno fatto un ottimo lavoro di ricerca ed ermeneutica) e, dal momento che contemporaneamente in quel giorno ricorrerà il mercato rionale, ci si auspica la presenza di un pubblico numeroso. Il secondo evento si terrà invece il giorno successivo, ovvero il 9 ottobre alle ore 18.00, presso la sede del PCI di Aquino, che è in via Gramsci. Si tratta di un’assemblea popolare, alla quale sono invitati a partecipare tutti (tesserati, simpatizzanti, cittadini), durante la quale ognuno potrà intervenire ai dibattiti, prendere parola ed esprimere il proprio libero pensiero in merito al filantropo, militante attivo, Che Guevara; il quale sarà il tema della discussione.