Aggressione a colpi d’ascia a Isola del Liri, la preoccupazione di Quadrini

Gianluca Quadrini - Presidente XV Comunità montana Valle del Liri

Un gravissimo episodio di violenza si è consumato questo pomeriggio in Piazza Boncompagni ad Isola del Liri dove un marocchino è stato aggredito a colpi d’ascia da un suo connazionale fermato poi dai carabinieri. Sul caso interviene il consigliere provinciale capogruppo di Forza Italia e Presidente della XV Comunità montana che nell’esprimere solidarietà al ragazzo ferito sottolinea la gravità di questi fatti di violenza tra immigrati che ultimamente si ripetono con troppa frequenza a conferma di un problema che va affrontato con urgenza.

“I cittadini del nostro territorio sono stanchi di subìre e chiedono maggiori controlli-dichiara Quadrini-. E’ necessario sensibilizzare l’opinione pubblica e le istituzioni intorno al problema sicurezza. Presidio permanente delle forze dell’ordine, frequenti controlli antidroga, più personale da destinare al controllo del territorio sono azioni da intraprendere subito prima che la situazione degeneri”.

“La serie di violenze urbane e oltraggi al decoro desolantemente all’ordine del giorno che stanno colpendo diversi centri della provincia di Frosinone, di fronte ai quali è comunque impossibile assuefarsi, non permettono di restare indifferenti” .