Aggressione per un portafogli, un denunciato a Cassino

La Volante del Commissariato di Cassino, nel corso di servizi finalizzati al controllo del territorio, interviene in via XX Settembre su segnalazione di un frusinate di 23 anni.

Il ragazzo, nella circostanza, indica agli agenti l’uomo che, a suo dire, gli avrebbe sottratto il portafogli, all’interno di un locale nella decorsa serata.

Mentre i poliziotti stanno ricostruendo la dinamica del furto sentendo i due soggetti coinvolti, un terzo interlocutore si inserisce nella discussione.
E’ un amico del “derubato” che, con atteggiamento ostile ed alterato, inizia a proferire frasi offensive nei confronti della Polizia di Stato.

Improvvisamente si scaglia contro gli agenti, che riescono prontamente a bloccarlo.
All’uomo nel frattempo è caduto un coltello da cucina di 28 cm, di cui ne dichiara il possesso. Scatta il sequestro.

L’aggressore, un 47enne del luogo, è pertanto denunciato per porto abusivo di arma da taglio, resistenza ed oltraggio a P.U, mentre al presunto ladro vengono notificati due rintracci inerenti il reato di truffa, considerando che sono ancora in corso accertamenti per attribuire allo stesso il reato di furto.