Alatri – 59enne trovato morto in casa, fermato un 35enne

Oggi alle 15.00 ad Alatri i carabinieri sono intervenuti in via Sardegna, su richiesta di familiari ed amici, presso l’abitazione del 59enne Domenico Pascarella Domenico, pensionato, poiché’ dalle prime ore della mattinata odierna risultava irreperibile non rispondendo al telefono e al citofono di casa.

I carabinieri immediatamente giunti sul posto, dopo aver forzato la porta d’ingresso insieme ai Vigili del Fuoco di Frosinone, ritenendo che lo stesso fosse stato colpito da malore, sono entrati all’interno dell’abitazione rinvenendo l’uomo riverso a terra nel vano adibito ad ingresso e, poiché da un primo esame esterno il cadavere presentava forti tumefazioni al volto e ferite lacero contuse alla testa, venivano avviate immediatamente attività info – investigative i cui primissimi riscontri permettevano di giungere ad indivuare un 35enne del posto, ritenuto responsabile di omicidio, almeno secondo la prima ricostruzione dei carabinieri.

L’uomo non è trovato a casa e venivano subito attivate le ricerche che, poco dopo, consetivano di rintracciarlo da una pattuglia dell’Arma in una via del centro.

Aalla vista dei carabinieri ha cercato di fuggire per le vie circostanti ma, dopo l’inseguimento, è stato  bloccato e condotto il Comando della locale Compagnia, dove si trova tuttora sottoposto all’interrogatorio da parte del Sostituto Procuratore della Repubblica Dott. Vittorio Misiti, alla presenza del Difensore di Fiducia l’avvocato Angelo Testa del Foro Frosinone.