Allerta inquinamento nella zona industriale di Cassino, l’allarme dei residenti

E’ di nuovo allarme tra i residenti nell’area industriale di Cassino. Gli attivisti del Comitato Solfegna Cantoni hanno segnalato ancora problemi nell’impianto di sollevamento delle acque reflue proprio nella zona di Solfegna.

Una situazione che, dopo anni di battaglie e segnalazioni, continua a destare sospetto e preoccupazione tra i cittadini.

Oggi l’ennesimo caso emergenziale, al punto che sono stati sollecitati gli interventi delle forze dell’ordine, dei vigili del fuoco e Salvatore Avella di Fare Verde che si è recato sul posto.

“Passano i giorni – hanno affermato alcuni esponenti del comitato – e continuano a verificarsi problemi sull’impianto di sollevamento delle acque reflue di tipo industriale nell’area di competenza del Cosilam. In queste ore è ferma la pompa 1. Sette giorni fa, invece, si è bloccata la pompa 3 provocando l’inquinamento delle falde acquifere tramite il fiume Rio delle Fontanelle. Abbiamo avvertito il 112 e il 115 e Legambiente che si è recata sul posto”.