Aquino – Rossella Di Nardi: mi candido con Mazzaroppi il Sindaco che ha amministrato tra la gente, a portata di cittadino

La scelta, libera, motivata e convinta di partecipare attivamente al progetto del Sindaco Libero Mazzaroppi per le imminenti elezioni amministrative, sebbene immediatamente incoraggiata da consolidata passione civile,  è maturata nel tempo: la valutazione ponderata della sua proposta è andata di pari passo con una scrupolosa indagine personale, volta ad individuare in me il concreto sostegno di adeguate competenze ed inclinazioni caratteriali.

Certa che le motivazioni da sole non bastino, essendomi adeguatamente interrogata su cosa io abbia da offrire a questa causa, più di quanto io mi sia chiesta cosa questa esperienza possa garantire a me, scelgo di aderire all’iniziativa di Libero Mazzaroppi, insieme a persone altrettanto entusiaste ed animate da voglia di adoperarsi per il bene collettivo.

La  non comune capacità amministrativa di Libero Mazzaroppi, ispirata da  passione tangibile, è esempio proficuo e la sua esperienza una rassicurazione confortante per chi, come me, non ha trascorsi nella vita amministrativa di Aquino.

Un paese dalle tante e varie potenzialità, rianimato negli ultimi anni dalla partecipazione collettiva e dalla condivisione di iniziative e progetti ad ampio raggio con chi, senza distinzioni anagrafiche, sociali, culturali, ha potuto contare su un Sindaco che ha amministrato tra la gente, a portata del cittadino, presente nella quotidianità di Aquino e dei suoi abitanti, senza eccessi di formalismo né distanze istituzionali, praticamente risolutivo dinanzi al problema, disponibile al dialogo, sapiente ed elegante nel confronto. Un paese in cui tanto è stato fatto, per il quale molto ancora è da fare, attraverso un doveroso e necessario facere costante che non si accontenti della crescita, ma che ambisca incessantemente a crescere.

In un momento storico che tende, a vari livelli, alla diffidenza verso le istituzioni e sfiduciato da una politica avvertita poco credibile, non appartenendomi, anzi, disdegnando io l’atteggiamento pavidamente lassista di chi si arresta allo sdegno o alla polemica sterile che non costruiscono alcun progresso, sono onorata di essere stata scelta per dare un contributo concreto al progetto che mi coinvolge e che avrò piacere di estendere e condividere. Ne avverto forte la responsabilità che sostengo serenamente e sono pronta ad investire me stessa in una causa che ho da sempre ritenuto impegnativa e nobile, vigorosamente convinta che chi tiene autenticamente al bene non lo persegue con le chiacchiere, bensì con l’incontrovertibilità dei fatti.

Il Sindaco di Aquino Libero Mazzaroppi che, in pochi giorni, incassa una seconda, importante adesione al suo progetto amministrativo ha dichiarato: Rossella è una persona di grandi doti di sensibilità e umanità che ha già dimostrato sul campo di saper costruire e portare avanti progetti importanti.

La ringrazio per aver accettato la mia proposta di candidatura perché sono certo  che non teme di affrontare i problemi, il futuro improntandolo allo sviluppo sociale e civile, mettendo la dignità della persona e la sua difesa al centro del suo sistema di valori.

Sono fiero di averla al mio fianco perché è donna capace di gesti di solidarietà che nel suo agire rivestono i tratti del dovere. Anche in questo caso condividiamo un senso di appartenenza che non è solo identità storica ma anche profondo e indispensabile spirito di comunità.