Armi ‘illegali’ in casa, arrestata una donna a San Biagio Saracinisco

Armi ‘clandestine’ in casa, arrestata dai carabinieri di Picinisco una donna a San Biagio Saracinisco. I militari durante una perquisizione nell’abitazione della donna avrebbero trovato celata in una soffitta adibita a ripostiglio, una carabina calibro 22 di una nota marca straniera, mentre in camera da letto sei cartucce a palla di vario calibro, dieci coltelli a serramanico, un machete di grosse dimensioni ed un pugnale, il tutto sottoposto a sequestro perché ritenuto detenuto illegalmente. La carabina riportava una matricola, che dagli accertamenti effettuati in Banca Dati e presso il Banco Nazionale di Prova di Gardone Val Trombia risultava non censita e quindi ritenuta importata clandestinamente nello Stato Italiano. L’arrestata, dopo le formalità di rito, è stata sottoposta agli arresti domiciliare in attesa del rito per direttissimo previsto nelle prossime 48 ore.