Arpino – Al via “Giovani… in rete”

Il progetto “Giovani … in Rete” approderà ad Arpino nelle prossime settimane con uno sportello “Punto Informagiovani”.

Lo annuncia l’amministrazione Rea, dopo la presentazione del progetto di adesione al bando e la sua approvazione da parte della Regione Lazio – Direzione Regionale Cultura e Politiche Giovanili.

Lo sportello “Informagiovani” sarà aperto al pubblico per 9 ore nell’arco di 5 giorni a settimana per una durata di 24 mesi e sarà gestito da personale dell’Ente insieme a personale esterno qualificato.

I settori formativi abbracceranno formazione scolastica e professionale, legalità, vita sociale, attività culturali, programmi dell’Unione Europea rivolti ai giovani, volontariato (nazionale ed internazionale), studio e lavoro all’estero, sport e tempo libero.

Uno sportello che mira ad essere una rete di coordinamento anche nella ricerca di lavoro per favorire l’incontro domanda/offerta .

Si tratta quindi di un ulteriore servizio di offerta rivolto ai giovani di Arpino.

I servizi principali, informazione, comunicazione e consulenza, saranno tutti a titolo gratuito, una particolare attenzione verrà rivolta alla legislazione regionale, nazionale ed europea e all’autoimprenditorietà, ai finanziamenti per i giovani (microcredito, finanziamento agevolato, etc.) per rispondere ai bisogni che verranno rilevati sul territorio di Arpino.

L’amministrazione Rea spera che lo sportello possa diventare un punto di riferimento per i giovani arpinati anche per tutto ciò che comportebbe una trade-union delle politiche giovanili e della macchina amministrativa.