Arpino: approvato lo schema di protocollo per il risanamento della qualità dell’aria

Il municipio di Arpino\
Il palazzo municipale di Arpino

Approvato all’unanimità nell’ultima seduta di Consiglio Comunale di Arpino lo schema di Protocollo d’Intesa tra i Comuni di Arpino, Broccostella, Castelliri, Isola del Liri e Sora, quest’ultimo soggetto capofila, per la redazione del Piano di Intervento Operativo  (P.I.O.).

“Il Piano intercomunale è stato predisposto in attuazione del Piano per il risanamento della qualità dell’aria della Regione Lazio – ha dichiarato l’assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Arpino, Teresa Branca – e riguarda una popolazione totale superiore a 50mila abitanti.
L’adozione del Piano consentirà di accedere a finanziamenti per la realizzazione di progetti strutturali previsti nel Piano per il risanamento della qualità dell’aria della Regione Lazio.

Teresa Branca

Le finalità di questo strumento operativo, reso necessario in attuazione della Direttiva comunitaria 92/63/CE – conclude l’assessore Branca – riguardano da una parte la prevenzione degli effetti dannosi per la salute umana e per l’ambiente e dall’altra la promozione dello sviluppo sostenibile del territorio interessato “.

Tali progetti di risanamento riguardano i comuni appartenenti alla classe 1 (Arpino, Castelliri e Isola del Liri) e alla classe 2 (Sora e Broccostella) dell’allegato 1 della D.G.R. 536/2016 dove ARPA Lazio abbia rilevato valori limite degli inquinanti PM10 e NO2.