Arpino – In arrivo un finanziamento per l’isola ecologica comunale

Il municipio di Arpino\
Il palazzo municipale di Arpino

Cittadini virtuosi e amministratori lungimiranti, un binomio, insolito al giorno d’oggi, che ad Arpino sta facendo la differenza. Come a fare la differenza è anche la raccolta differenziata che a chiusura dell’anno 2017 dovrebbe attestarsi tra il 65% e il 72%. Numeri incoraggianti per l’amministrazione Rea che vede ora una buona notizia per quanto riguarda l’assegnazione di importanti finanziamenti: si tratta di complessivi 230 mila euro per la realizzazione di un’isola ecologica e per l’acquisto di un mezzo per il servizio di raccolta porta a porta.

Antonio Venditti, delegato all’Ambiente del Comune di Arpino

”Siamo tra i 61 comuni che avevano aderito al progetto – sottolinea il delegato all’ambiente del comune di Arpino, Antonio Venditti – e tra i 26 ad ever ottenuto l’accesso all’erogazione per i due finanziamenti. Di questi uno riguarda la realizzazione di un’isola ecologica comunale, per una somma di 180 mila euro, mentre l’altro finanziamento è relativo all’acquisto di un mezzo per la raccolta porta a porta della differenziata, pari a più di 48 mila euro. Voglio rimarcare che è anche attraverso la sinergia con il nostro Ufficio Tecnico, guidato dal Responsabile arch. Giuseppe Viscogliosi, che il progetto ha avuto buon esito. Il tutto potenzierà un servizio di raccolta che ad Arpino è già un’eccellenza, grazie soprattutto ai nostri virtuosi concittadini”.

”Un ringraziamento – conclude il sindaco Renato Rea – va sia alla Regione Lazio che alla Provincia di Frosinone che ci permetteranno, con l’erogazione di questi fondi, di effettuare importanti interventi e potenziare così il servizio di raccolta differenziata su tutto il territorio comunale”.