Ad Arpino due serbatoi per combattere l’emergenza idrica

Sono stati installati nei giorni scorsi ad Arpino i due distributori di acqua potabile, dalla capacità di 5000 litri ciascuno, che l’amministrazione Rea ha sollecitato all’ente gestore del servizio idrico, Acea Ato5, per contrastare la grave emergenza idrica che ha interessato e continua ad interessare la Città di Cicerone.

Collocati in località San Sosio, nel parcheggio della scuola materna, ed in pieno centro cittadino, nel parcheggio in via Tirone, i distributori forniranno acqua a titolo gratuito e saranno ricaricati giornalmente viste le numerose richieste di approvvigionamento. Nessuna disposizione particolare invece per le zone Vuotti/Costecalde, servite quest’ultime dall’impianto idrico di Posta Fibreno, dove il servizio è stato pressoché costante e non ha risentito delle carenze idriche che invece hanno messo in difficoltà l’intero impianto di Canneto.

Il serbatoio idrico installato in località San Sosio ad Arpino

“Per evitare ulteriori disagi – ha commentato il Vicesindaco Massimo Sera – sono stati posizionati dei tombini con la chiave in via Bove per evitare manomissioni alle condotte. Non abbiamo mai smesso di monitorare il territorio in una situazione di criticità idrica senza precedenti per la nostra città, le riunioni in comune con i responsabili Acea si sono susseguite nel mese di agosto per trovare adeguate soluzioni e continueremo a dare il nostro contributo per far fronte a questa emergenza.”