Arpino – Visita ai tesori della città con gli studenti del primo anno

Gli studenti in visita ad Arpino nel loro secondo giorno di scuola
“Benvenuti ad Arpino, culla della civiltà classica. Nel corso della visita ai nostri tesori vi renderete conto del perché siamo così orgogliosi di essere arpinati”. E’ stato questo l’esordio della consigliera comunale delegata alla Cultura e alla Pubblica istruzione del Comune di Arpino Rachele Martino che ha accolto gli studenti del primo anno del liceo classico e dello scientifico del Tulliano accompagnati dalla dirigente scolastica Paola Materiale e da alcune insegnanti. Affiancata dal presidente della Società Dante Alighieri sez. di Arpino, prof. Enrico Quadrini, la consigliera Martino ha donato alla nuova preside un libro sulla storia della città di Cicerone e Caio Mario, poi ha detto rivolta alla scolaresca: “Dovete essere orgogliosi di frequentare le scuole di Arpino, punto di riferimento per l’intera provincia e fucina di futuri professionisti. La frequentazione del celebre I.I.S.Tulliano, ve lo assicuro per esperienza personale, è un biglietto da visita che non ha eguali anche oltre i confini regionali. Sappiate fare tesoro di questa esperienza formativa e sappiate approfittare degli insegnamenti della classe docente molto preparata. Ci vedremo spesso in futuro perché ho in programma diverse iniziative che vedranno le scuole di Arpino protagoniste”. La consigliera Martino ha concluso ringraziando la dirigente Materiale, il prof. Quadrini e il presidente della Fondazione Mastroianni Chietini per la disponibilità. Dopo i saluti, il prof. Enrico Quadrini ha magistralmente guidato gli studenti alla scoperta di una parte dell’ingente patrimonio locale, come il decumanus, il Museo della Liuteria, Palazzo Boncompagni, Fontana dell’Aquila Romana e Libro di Pietra. La visita è proseguita alla Fondazione Mastroianni e presso la Chiesa Santa Maria di Civita. Domani sarà la volta della Torre e del borgo di Civitavecchia.