Atlete con una incredibile voglia di vincere… le sfide della vita. Le ragazze del volley si allenano da Exodus

Lunedì 28 agosto le atlete, i tecnici e i dirigenti dell’Assitec 2000 Sant’Elia Volley si sono dati appuntamento presso la struttura di via Vertelle per dare inizio alla preparazione pre-campionato. Le ragazze che resteranno, per qualche giorno, ospiti della Fondazione Exodus sono state accolte dal responsabile Luigi Maccaro e da tutti i ragazzi della Comunità.
Presente anche Gianfranco Treglia, amministratore dell’Assitec 2000 e tra i promotori dell’associazione “Amici di Exodus” che da qualche anno è impegnata nella promozione di iniziative atte alla realizzazione dei progetti di Exodus.

Le atlete che in questi giorni saranno impegnate in logoranti sedute di allenamento, strutturate in più impegni giornalieri (sala pesi, piscina, esercizi di tecnica, ecc.), allenamenti che saranno resi ancora più faticosi dall’afa insopportabile di queste settimane; ma la sera potranno rilassarsi godendo degli ampi spazi attrezzati della Comunità dove si avranno momenti di incontro e di confronto con i ragazzi di Exodus.

L’obiettivo della dirigenza è quello di far sì che le atlete si sentano partecipi e protagoniste di un progetto sportivo ambizioso. L’Assitec 2000, infatti, da anni rappresenta l’eccellenza del Volley Femminile del Basso Lazio e intende far crescere sempre di più l’interesse del territorio verso la pallavolo che è sport femminile più praticato in Italia.

Nel frattempo di D.S. Angelo Palombo è al lavoro per organizzare una serie di amichevoli pre-campionato. In calendario è già stata fissata una gara con Casal Dei Pazzi che si svolerà a Roma il 23 settembre. La stessa Casal Dei Pazzi ricambierà la visita la settimana successiva in occasione del triangolare del 30 settembre che vedrà la partecipazione anche della la formazione dell’Isernia, entrambe impegnate nel campionato di B1.

Giocare con squadre, che da anni militano in campionato di categoria superiore permetterà all’Assitec 2000 di conoscere concretamente il reale valore e misurare le legittime ambizione della Società.