Attenzioni morbose per l’ex fidanzato, donna denunciata a Cassino

Il commissariato di polizia di Cassino
Il commissariato di polizia di Cassino

Uno scenario che potrebbe far ricordare le atmosfere di “Attrazione fatale” il famoso film con Glenn Close fortunatamente con risvolti molto meno drammatici.

Un 31enne del Cassinate si sarebbe visto costretto a rivolgersi al commissariato di polizia della città martire per risolvere quella che si stava trasformando in una difficile ossessione amorosa.

Il giovane avrebbe raccontato tutta la sua storia tutt’altro che semplice.

In passato avrebbe intrecciato una relazione sentimentale con una donna di qualche anno più grande.

Poi, la passione sarebbe sfumata e la liaison spezzata bruscamente proprio dal 31enne.

La ex non si sarebbe arresa di fronte all’addio pronunciato dal fidanzato e avrebbe tentato in tutti i modi di recuperare il rapporto.

Purtroppo le richieste di incontro e di spiegazioni, il tentativo di tornare insieme si sarebbero trasformati in attenzioni morbose.

Telefonate, sms, messaggi in maniera morbosa tanto che avrebbero causato un grave turbamento nel giovane al punto da arrivare a rivolgersi alla Polizia sostenendo che le attenzioni della ex avrebbero turbato le normali condizioni di vita.

Dopo indagini e verifiche per la donna è scattata una denuncia per stalking.