Atto vandalico al comune di Cassino, sfondato il vetro di una porta d’ingresso

Nella notte tra sabato e domenica qualcuno ha rotto il vetro di una delle porte d’ingresso del palazzo municipale della città martire. A darne notizia è il il sindaco Carlo Maria D’Alessandro, che sul suo profilo Facebook scrive:

“Stanotte qualche teppista ha sfondato il vetro della porta dell’ingresso posteriore del Comune.
Si tratta dell’ennesimo atto vandalico nei confronti della casa comunale. Non conosciamo ancora i responsabili del deprecabile gesto, ma questo nuovo episodio ci conferma che dobbiamo intervenire al più presto per rendere la piazzetta che si trova alle spalle del Municipio un luogo più sicuro.
Martedì prossimo, nel corso dell’incontro previsto per discutere della valorizzazione delle proprietà demaniali, comunicheremo certamente al Demanio questa necessità prioritaria”.