Cassino – Disinfezione ok nei plessi che hanno ospitato i seggi elettorali

Disinfezione ok nei plessi scolastici che hanno ospitato i seggi elettorali. L’assessore Dana Tauwinkelova chiarisce sull’attività dichiarando:

“L’intervento di disinfezione ha riguardato tutte le scuole di Cassino interessate dai seggi elettorali. L’operatore della ditta incaricata, a seguito dello smontaggio dei seggi da parte degli operai comunali, che hanno provveduto anche alla pulizia delle sole aule interessate e dei bagni, ha provveduto a posizionare i dispositivi disinfettanti per ambienti (bombole a svuotamento totale).

Successivamente sono stati affissi i relativi avvisi. Dopo aver arrestato eventuali sistemi di areazione forzata e chiuso tutte le porte e  finestre, sono stati azionati i dispositivi. La diffusione del principio attivo avviene in modo uniforme in tutto l’ambiente da trattare, si avrà una fase di aggregazione, in cui le particelle disinfettanti si fisseranno sui microrganismi presenti e li neutralizzeranno racchiudendoli in aggregati compatti, durante le prime ore del trattamento si esplicherà la distruzione chimica dei microrganismi presenti nell’aria e sulle superfici, infine ci sarà una fase di sedimentazione che consentirà una vera e propria bonifica.

Nelle prime ore del mattino seguente è sufficiente aprire porte e finestre per aerare gli ambienti, ed effettuare una pulizia ordinaria prima dell’ingresso dei bambini.
Sono anni che viene fatto in questo modo. In una giornata si devono smontare 33 sezioni. Naturalmente gli operai della manutenzione puliscono solo le aule interessate e non tutta la scuola! Si va plesso per plesso, la squadra di manutenzione di 8 persone e la ditta incaricata per la disinfezione. Non sono sparsi e incontrollabili. Confermo che è stato fatto il servizio in tutte le scuole. Sia smontaggio, pulizia che disinfezione.”