Il sindaco Materiale: “Una tragedia annunciata, da anni sollecitiamo la messa in sicurezza della Casilina

Per il sindaco di Castrocielo Filippo Materiale è una tragedia annunciata. Lo dice senza mezzi termini consapevole di aver bussato tante volte per ottenere la messa in sicurezza.

A poche ore dalla tragedia che ha colpito due automobilisti in transito sulla Casilina nord nel territorio tra Roccasecca e Castrocielo, il primo cittadino ha affermato:

“E’ una tragedia annunciata da anni, e ora piangiamo i morti. Gli alberi che svettano sugli argini della Casilina erano stati messi a dimora dall’Anas circa 50 anni fa, ente dismesso a cui è subentrata l’Astral e proprio a questo ente sono state inviate lettere di protesta e richieste di intervento per la messa in sicurezza. Abbiamo sollecitato tutti gli organi competenti per mettere i sicurezza la strada, l’Astral ha in parte ottemperato alle tante richieste di intervento, le più recenti risalgono a poco tempo fa. Nei prossimi giorni si valuteranno le responsabilità. Non sappiamo ancora se il pino caduto sorgeva in un terreno privato o demaniale, ma comunque tutte le piante lungo l’arteria possono essere ritenute pericolose dal momento che hanno una chioma pesantissima e possono abbattersi al suolo al primo colpo di vento. Quante lettere abbiamo scritto e sono cadute nel vuoto e ora non possiamo far altro che piangere queste due morti sconcertanti”.

Proprio questa mattina il Comune di Castrocielo in vista dell’emergenza maltempo ha attivato l’intervento della Protezione civile.