Virgo Fidelis, le celebrazioni a Latina e Caserta

Oggi 21 novembre alle ore 10,00, presso la cattedrale S. Marco di Latina, è stata celebrata una funzione religiosa in occasione della ricorrenza della “Virgo Fidelis”, patrona dell’Arma.

La cerimonia è stata officiata dal vescovo della diocesi di Latina – mons. Mariano Crociata alla presenza delle autorità civili e militari locali, del comandante provinciale di Latina col. Gabriele Vitagliano e di una consistente rappresentanza di carabinieri in servizio e in congedo dell’intera provincia nonché di studenti delle classi elementari e medie di Latina.

Oggi “giornata dell’orfano”, al termine della santa messa il comandante provinciale ha consegnato una targa di riconoscimento dell’opera nazionale assistenza orfani militari dell’arma dei carabinieri, al dr. Daniele Antonio Cenerelli, figlio del defunto maresciallo Cenerelli Salvatore – già comandante della stazione di Castelforte sino al 1999, che ha conseguito la laurea magistrale in “relazioni internazionali”.


Presso il Duomo di Caserta si è svolta oggi la cerimonia di celebrazione della Virgo Fidelis, patrona dell’Arma dei Carabinieri, nonché la commemorazione del 77° Anniversario della battaglia di Culqualber e della Giornata dell’Orfano. Alla Santa Messa, che è stata officiata da S.E. Mons. Giovanni D’ALISE, Vescovo di Caserta, hanno partecipato numerose Autorità civili e militari.

Il Comandante Provinciale dei Carabinieri di Caserta, Col. Alberto Maestri, nel corso del suo intervento ha ricordato il V. Brigadiere Emanuele REALI, deceduto il 6 novembre u.s. durante un’attività di servizio, rinnovando la vicinanza dell’Arma alla sua famiglia, così come già avviene per le numerose vittime del dovere presenti sul territorio della provincia di Caserta.