Auto fugge alla vista dei poliziotti, inseguimento con spari tra Cervaro e Cassino: un arresto

Ieri mattina verso le 8.30 gli agenti della Squadra Volante del Commissariato di Cassino nella zona a confine con Cervaro hanno intercettato un’auto sospetta che, alla vista della Polizia, si è lanciata in una rischiosissima fuga.

Inizia così l’inseguimento mentre l’auto continua la folle corsa e si arresta soltanto quando un poliziotto, a scopo intimidatorio, per salvaguardare l’incolumità degli altri automobilisti, anche in considerazione del traffico intenso, esplode un colpo in aria.

A bordo ci sono due persone, al momento del controllo il passeggero aggredisce un agente e scappa nella campagna circostante.

Il conducente è un 25enne originario del Marocco e con regolare permesso di soggiorno.

Scatta l’arresto, i reati contestati sono resistenza a Pubblico Ufficiale e ricettazione, in quanto l’auto è risultata rubata qualche ora prima nella confinante regione abruzzese.

E’ in corso un’intensa e capillare attività di perlustrazione per rintracciare il complice.