Camion in fiamme in A1, riaperta l’autostrada tra Frosinone e Ceprano

Continuano i disagi nel tratto ciociaro dell’autostrada al chilometro 628, nel territorio di Ceccano.

Un tir che trasportava polistirolo ha preso fuoco poco prima delle 15.

Le fiamme si sono propagate anche nella zona adiacente la carreggiata, causando la chiusura del tratto atuostradale in entrambi sensi di marcia pechè le fiamme hanno avvolto anche il bosco e la vegetazione ai lati dell’autostrada, su entrambi i versanti.

Momenti di grande paura per i residenti nelle immediate vicinanze dell’autostrada che hanno visto le fiamme avvicinarsi pericolosamente alle loro abitazioni.

L’angoscia è continuata a salire fino a quando non sono intervenuti i volontari della protezione civile di Ceccano e la polizia municipale di Ceccano che hanno provato a controllare le fiamme vicine alle abitazioni.

Una giornata particolarmente impegnativa per tutti gli uomini e volontari di vigili del fuoco e protezione civile dal momento che si sono verificati contemporaneamente diversi incendi e incidenti che hanno chiesto un massiccio dispiegamento di forze al di la delle possibilità stesse date dagli organici esigui.

Al momento (ore 16.40) sta ancora bruciando colle Leo.

Intorno alle 16.20 è stato riaperto sulla A1 Milano-Napoli il tratto tra Frosinone e Ceprano, in direzione di Napoli e intorno alle 16.30 è stato riaperto anche il tratto tra Ceprano e Frosinone in direzione di Roma

Sul luogo dell’evento si registrano 8 chilometri di coda in direzione di Napoli, dove il traffico scorre su 2 corsie, e 7 km di coda in direzione di Roma, dove il traffico scorre su una corsia.