Carenza idrica a Rocca d’Arce, l’opposizione sollecita l’attivazione del pozzo di via Giardini

Antonello Quaglieri

“In merito all’attivazione del pozzo in via Giardini da tempo, con nostra nota, – scrive il gruppo di opposizione guidato da  Antonello Quaglieri – abbiamo chiesto all’Acea ATO 5 di conoscere le motivazioni per le quali non sia stato ancora attivato il  Pozzo nonostante le criticità di carenza idrica e nonostante l’opera sia stata realizzata ormai da anni.

Una iniziativa, peraltro recentemente sollecitata, nel pieno rispetto dei tanti cittadini che affrontano giornalmente le problematiche causate dalla carenza del flusso idrico e nella consapevolezza che una potenziale risoluzione a detti problemi sia presente proprio tra i propri confini comunali ma non utilizzata.

Ci auguriamo non solo di avere una risposta ma che tale istanza sia utile anche a sollecitare le varie parti in causa ad attivarsi per l’imminente adduzione di acqua dal sito”.