Il caso dell’ex abate di Montecassino ‘infiamma’ “La vita in diretta”

Niki Dragonetti a La vita in diretta

La vicenda che vede protagonista l’abate emerito di Montecassino, dom Pietro Vittorelli, è tutt’altro che conclusa e questo pomeriggio la seguita trasmissione televisiva di Rai1, “La vita in diretta” ha realizzato un focus sul caso.

Oltre agli ospiti in studio, la troupe Rai ha raggiunto Montecassino da dove sono stati intervistati due cittadini che hanno raccontato come la comunità ha vissuto il momento in cui è emersa l’indagine per appropriazione indebita a carico di Vittorelli e del fratello.

Uno dei due intervistati è stato Niki Dragonetti che non ha perso l’occasione per sfoderare il suo piglio da polemista e per descrivere quei giorni controversi.

Non ha usato mezzi termini e ha descritto l’ex abate come una personalità ‘snobista’ mettendo in evidenza il paradosso di quei giorni in cui le fedeli della diocesi pregavano con fervore per la pronta guarigione del giovane abate senza sapere cosa sarebbe successo di lì a poco.