Cassino – Ancora boati alle 6 e alle 9

Cassino – Continuano i boati nella città martire. Dopo quelli avvertiti venerdì 23 giugno anche stamattina i cittadini li hanno avvertiti.

I primi sarebbero stati sentiti intorno alle ore 6, gli altri verso le 9 meno un quarto. Anche con il boato delle 9 testimoni riferiscono di aver sentito il palazzo tremare. In una farmacia non tutte i presenti, una quindicina di persone si sono accorte del boato, ma più di qualcuno lo ha avvertito e lo ha fatto notare.

“Al momento non si conosce ancora l’esistenza di una relazione diretta o indiretta tra questa microsismicità ed il fenomeno dei boati e tremori – ha detto il ricercatore dell’Ingv Alberto Frepoli nell’intervista che abbiamo pubblicato ieri – Sappiamo solo che oltre alla microsismicità rilevata dai nostri sensori, esiste questo fenomeno acustico con tremore la cui causa deve essere ancora studiata”.