Cassino – Grande successo di Forza Italia per il convegno “Giovani al lavoro”

Venerdì 6 Dicembre ha avuto luogo a Cassino il convegno dal tema “Giovani e lavoro”, organizzato da tutto il coordinamento giovanile capitanato dal consigliere comunale e vice coordinatore di Fig Gianrico Langiano. Inizialmente ci sono stai i saluti del Sindaco di Cassino, il quale ha poi posto l’accento sulle gravi criticità che i giovani riscontrano nell’approccio al mondo del lavoro sul territorio, e che li vedono inevitabilmente arretrare rispetto ai coetanei europei. Infine ha focalizzato l’attenzione su come lo stato debba essere in grado di agevolare e non far scappare via le aziende, cosa che purtroppo non è accaduta con il colosso Ideal Standard che proprio in queste settimane ha deciso di abbandonare il nostro paese. Tra le file dei giovani hanno preso parte al convegno anche gli attivissimi Daniele Cacciapuoti, Sara Panariello, Amerigo D’Annolfo, l’esperto di rifiuti Dino Jr Di Cicco e la responsabile provinciale Francesca Sacchetti.

Per le quote rosa di piazza de Gasperi hanno preso la parola le brillanti Francesca Calvani vice presidente del consorzio servizi sociali , e la consigliera comunale e provinciale Rossella Chiusaroli. Entrambe hanno evidenziato quanto sia necessario investire sul capitale umano, sottolineando come i giovani non vogliano vivere di sussidi. Il coordinatore provinciale di Forza Italia Pasquale Ciacciarelli si è soffermato invece sui dati allarmanti che vedono la disoccupazione giovanile nel Frusinate, relativamente all’anno 2016, pari al 47 %. Dichiarando: ”Vi è una intera fascia, dai 25 ai 35 anni, letteralmente rassegnata dall’idea che non vi sia alcuna possibilità di aver accesso ad un’occupazione stabile. Bisogna, pertanto, lavorare per per garantire loro un futuro, ma anche un presente dignitoso. Non è possibile – sostiene Ciacciarelli – assistere passivamente al tramonto degli antichi mestieri, penso in modo particolare all’artigianato.

Il presidente del Consiglio Comunale Dino Secondino ha posto invece l’attenzione non solo sui dati occupazionali ma ha precisato:” tali dati indeboliscono il prodotto interno lordo del 1% , causando altresí una perdita di 14 miliardi di euro (quasi il costo di una manovra finanziaria)”.

Il consigliere Francesco Evangelista si è complimentato con i presenti per aver accolto gli inviti e allo stesso tempo ha lodato il grande impegno di tutti i giovani dichiarandosi a loro disposizione per essere uno dei grandi padri putativi di questo grande gruppo.

Il grande assente per motivi istituzionali nella capitale, l’On. Mario Abbruzzese in una nota ha espresso gioia per la riuscita dell’evento ringraziando tutti i giovani e ponendo l’attenzione sul consigliere Gianrico Langiano affermando: “Se tutti questi ragazzi sono innamorati della politica e ogni giorno si impegnano per il bene della comunità, tutto questo è frutto di un lavoro attento e minuzioso da parte del loro grande maestro Gianrico Langiano”.

Il coordinatore Langiano, inoltre, è stato impeccabile moderatore dell’incontro chiudendo il giro di interventi. Egli ha sottolineato “ i giovani all’interno del partito sono la nostra forza li ha ringrazio per la costante passione. Poi ha continuato: “sono soddisfatto per il grande successo di pubblico, dato un tema molto scottante che investe tutto il nostro territorio come quello del lavoro. Gli interventi dei giovani hanno dato una una linea politica all’azione di Forza Italia”.

All’interno del suo intervento, l’esperto di bilancio si è scagliato fortemente contro uno stato che opprime il lavoro a causa della forte tassazione, sancendo: ”le Imposte sono molto alte e anziché aiutare le imprese a crescere le deprimono. Poi infine ha chiosato:” Raccolgo l’invito del coordinatore provinciale Ciacciarelli e accetto insieme ai miei giovani la sfida di elaborare una proposta concreta e fattibile da portare sul tavolo all’assemblea nazionale di Forza Italia per la stesura del programma elettorale”. I giovani di Forza Itali non si fermeranno qui ma nel week-end saranno impegnati nel centro cassinate con un gazebo informativo contro la proposta di legge riguardante lo ius soli.