Cassino, Langiano sul bando reti d’impresa: “Il comune ha inviato documentazione completa”

Gianrico Langiano
Gianrico Langiano

“In merito alla notizia relativa all’esclusione del Comune di Cassino dai finanziamenti del “Bando Reti di Impresa tra attività economiche su strada” della Regione Lazio, a causa della mancata presentazione della dichiarazioni d’intenti, si comunica che la documentazione inviata dell’ente agli uffici regionali risulta essere completa.

Quindi molto probabilmente sono altre le motivazioni che hanno estromesso il progetto rete di impresa presentato dal Comune di Cassino”. Lo ha dichiarato il consigliere comunale delegato al Commercio Gianrico Langiano.

“In questi giorni appena venuto a conoscenza della graduatoria di accesso ai finanziamenti diffusa dalla Regione Lazio ci siamo attivati per verificare le mancanze che gli uffici regionali ci imputavano e che quindi impedivano al nostro progetto di accedere alle risorse destinate. Questa mattina dopo un attento riesame della documentazione inviata, si é evinto che la nostra richiesta soddisfacieva pienamente tutti i requisiti del bando, compreso l’invio della dichiarazioni d’intenti su cui si fonda la non ammissione del Comune ai finanziamenti. Stiamo quindi pensando di chiedere ulteriori spiegazioni agli uffici regionali competenti e farci ufficializzare, a questo punto, quali siano le reali motivazioni dell’esclusione del nostro progetto reti di impresa. Vogliamo andare in fondo a questa storia soprattutto nell’interesse delle aziende coinvolte, che merito di essere tutelate e valorizzate allo stesso modo delle altre realtà imprenditoriali del territorio laziale”. Ha concluso Gianrico Langiano.