Cassino – Primi effetti dell’ordinanza del sindaco anti-prostituzione

I primi effetti dell’ordinanza anti prostituzione emessa dal sindaco di Cassino Carlo Maria D’Alessandro danno i primi effetti.

Nell’ambito dei servizi disposti dal Questore in tutta la provincia di Frosinone per il contrasto della prostituzione su strada, gli agenti del Commissariato di Cassino hanno identificato, sullo stradone ex Fiat, una donna di 36anni.

La donna, in abiti succinti, ha dichiarato ai poliziotti di esercitare l’attività di meretricio.
Pertanto, come previsto dall’Ordinanza emessa, alcuni giorni fa la 36enne è stata sanzionata con una multa di 400 euro.

Proseguiranno i controlli nella città martire e nell’hinterland cassinate per prevenire e contrastare il fenomeno della prostituzione.