Cassino – Unicas tra i migliori piccoli atenei italiani. Complimenti a rettore, docenti e dipendenti

Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale

“Voglio rivolgere i miei più sinceri complimenti al Rettore Giovanni Betta, a tutto il corpo docente e a tutti i dipendenti dell’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale. Il nostro ateneo, infatti, è riuscito a guadagnare altre due posti nella speciale graduatoria annuale elaborata dal Censis quanto concerne i migliori piccoli atenei italiani.Unicas è sicuramente tra le eccellenze didattiche del nostro paese”.

Lo ha dichiarato il Sindaco del Comune di Cassino, Carlo Maria D’Alessandro.

“La ricerca del Censis divide le università tra statali e non statali, e le raggruppa in categorie omogenee per dimensione. La classifica prende in considerazione vari indicatori, tra cui i servizi offerti agli studenti, la spesa per le borse di studio erogate, le strutture esistenti come biblioteche o laboratori scientifici –, l’informatizzazione e i servizi digitali e il grado di internazionalizzazione, cioè la capacità di attrarre studenti stranieri e la mobilità internazionale.

Tra i piccoli atenei italiani Unicas è al quinto posto riuscendo a mettersi alle spalle Università come quelle della Basilicata, della Tuscia, di Reggio Calabria, Insubria, del Sannio, del Molise e altre realtà.

Lo Statuto del Comune di Cassino attribuisce grande importanza a Unicas per la sua funzione motrice capace di attivare e accelerare il sistema di sviluppo regionale del basso Lazio. Ed è per questo che la mia amministrazione vuole far si che l’Università, attraverso la sinergia con le realtà imprenditoriali e le diverse istituzioni del territorio, possa lavorare affinché Cassino e il suo hinterland tornino a crescere con costanza e determinazione”. Ha concluso il Sindaco, Carlo Maria D’Alessandro.