Castrocielo – Musica e sport, presentati “Woodstoock revival” e “Un calcio alla sla”

Sport e musica: un binomio vincente, soprattutto quando persegue anche finalità di natura sociale. E’ questo il senso delle due manifestazioni che si terranno a Castrocielo, promosso da diverse realtà associative con la collaborazione della locale Amministrazione della la Pro loco, presentate oggi nella sala consiliare.

La prima, in programma il prossimo 2 giugno, dal titolo “Woodstoock revival”: una intera giornata nell’area verde della selva di Castrocielo, in cui saranno protagoniste la musica, il divertimento, l’allegria, con l’esibizione di diversi gruppi musicali del cassinate, immersi in una delle zone all’aperto più belle del territorio.

La seconda iniziativa, invece, è di carattere benefico: una partita di calcio, il cui ricavato andrà alla ricerca per la Sla , nel ricordo di una gloria calcistica locale, Benedetto Cucuzzuoli, che negli anni ottanta era una vera e propria star del calcio amatoriale, architetto del centrocampo dai piedi sopraffini.

Lo ricorderanno, indossando per l’occasione gli scarpini e calcando il terreno di gioco del comunale di Castrocielo, le vecchie glorie del Frosinone calcio, del Roccasecca, del Pontecorvo e appunto del Castrocielo, sabato prossimo, 27 maggio, a partire dalle ore 17.
Madrina dell’evento, la giornalista Aurora Folcarelli.

Presenti nella Sala consiliare ad illustrare il contenuto dei due eventi, il sindaco di Castrocielo Filippo Materiale, il vice sindaco Gianni Fantaccione, Luca Mermini, uno degli organizzatori del torneo di calcio, insieme con i familiari di Cucuzzuoli ed Emiliano Gargiulo, organizzatore dell’evento musicale.

“Castrocielo conferma la sua vocazione di territorio in cui si tengono diverse manifestazioni nel corso di tutto l’anno – ha spiegato l’assessore Gianni Fantaccione – la promozione della cultura, intesa nel senso più ampio del termine, è un preciso obiettivo dell’Amministrazione comunale, in collaborazione con le diverse realtà associative del territorio. Quelle presentate oggi mettono al centro la musica e lo sport, valorizzano il nostro ambiente e ricordano una persona speciale, ancora nel cuore di tutti, come Benedetto Cucuzzuoli. L’invito a tutti è dunque, di partecipare”.