Cento operatori messi in campo dal Comune per l’emergenza neve a Frosinone

Fin dalle tre del mattino, senza sosta, il coordinamento comunale della Protezione civile, gestito personalmente dal sindaco Nicola Ottaviani, unitamente agli assessori Fabio e Massimiliano Tagliaferri, ha effettuato decine di interventi con i mezzi meccanici, sia al centro che in periferia, per la salatura delle strade e lo spazzamento degli accumuli nevosi.

Sono stati circa cento gli addetti, tra gli operatori delle 15 aziende private contrattualizzate e i dipendenti dell’amministrazione comunale, compresi gli uomini della Polizia locale e i volontari della Protezione civile, che hanno prestato la propria attività in modo instancabile, risolvendo gran parte delle criticità che stavano sorgendo, soprattutto nella circolazione stradale e, anche, per portare soccorso alle famiglie nelle quali erano presenti anziani o persone non deambulanti.

Il comitato tecnico della Protezione civile continuerà a rimanere riunito in via permanente e ad operare h24, fino al momento di cessazione delle situazioni di allerta e di criticità meteorologica.