Il Colonnello Giuseppe Tuccio saluta la città martire

Il Colonnello Giuseppe Tuccio, Comandante Provinciale Carabinieri di Frosinone, ha salutato il personale della Compagnia di Cassino, in vista del suo prossimo trasferimento per altro prestigioso incarico.

Nell’occorso, l’Ufficiale è stato ricevuto dal Comandante della Compagnia e dai Comandanti delle Stazioni, della Sezione di Polizia Giudiziaria del locale Tribunale, del Nucleo Operativo e Radiomobile, nonché da una folta rappresentanza dei militari di truppa e della locale Associazione Carabinieri in congedo.

Il Colonnello Tuccio ha ringraziato tutti i militari, per l’impegno e la collaborazione offerta nei tre anni trascorsi alla guida del Comando Provinciale.

Un particolare ringraziamento lo ha esteso anche alle famiglie dei Carabinieri di Cassino per la vicinanza mostrata in questi tre anni.

assino

Si è soffermato inoltre sulle svariate indagini svolte a seguito dei delitti di maggiore gravità perpetrati nella giurisdizione, che molte volte hanno riscosso plauso presso la popolazione. Nell’occasione ha salutato anche l’artista Daniela Nardelli, ringraziandola per la vicinanza all’Arma.

Il Colonnello Tuccio si è recato presso la locale Casa comunale ove ha salutato il Sindaco, Ing. Carlo Maria D’Alessandro che lo ha ringraziato per l’impegno profuso nell’espletamento delle attività di Polizia Giudiziaria che vengono svolte quotidianamente nel Cassinate.

“Il colonnello Tuccio – ha detto il sindaco Carlo Maria D’Alessandro – lascia la Provincia di Frosinone dopo tre anni di duro lavoro e di lotta contro la criminalità. L’ho ringraziato a nome della città di Cassino per il suo impegno e per la sua dedizione che lo hanno portato a raggiungere degli importantissimi risultati a livello investigativo. Tra i quali l’operazione denominata “Pirati” che ha prodotto l’arresto di 15 persone dedite a rapine nelle abitazione e ai furti e l’operazione “Pescescarpa” con l’arresto di 6 persone e il deferimento di altre 7 tutti provenienti dall’hinterland napoletano per rapina aggravata e sequestro di persona. Insomma, dei risultati eccellenti che hanno permesso all’arma dei Carabinieri un’azione di contrasto alla criminalità sempre più intensa ed efficacie.
Pertanto auguro al colonnello Giuseppe Tuccio, che sicuramente andrà a svolgere un altro prestigioso incarico a Firenze, una carriera all’insegna del successo ed un grazie sincero, non solo a lui, ma a tutti gli uomini e le donne dei Carabinieri per il lavoro che svolgono, quotidianamente allo scopo di garantire la sicurezza nel nostro territorio” – ha concluso il Sindaco, Carlo Maria D’Alessandro.

Successivamente si è portato presso l’adiacente Palazzo di Giustizia ove è stato ricevuto dal Presidente del Tribunale, Dott. Amedeo Ghionni, dal Procuratore della Repubblica Dott. Luciano D’Emmanuele ed i Sostituti Procuratori, nonché presso l’Università di Cassino, dove ha rivolto i saluti al Magnifico Rettore – Prof. Giovanni Betta.

Infine il Comandante Provinciale ha rivolto il proprio caloroso saluto al Generale dei Carabinieri in congedo Dott. Giuseppe Messina, il quale ha profuso parole d’elogio per l’Ufficiale augurandogli tante soddisfazioni per il nuovo incarico.