Colpiscono un camerunense con il fucile ad aria compressa, denunciati tre giovanissimi

Intorno alle ore 12 di ieri un uomo di nazionalità camerunese, mentre transitava a piedi in una zona del centro di Aprilia è stato colpito al piede da un piccolo “proiettile di piombo” che gli causava una lesione al piede sinistro.

Dopo aver chiesto aiuto entrando in un’attività commerciale, all’arrivo dei carabinieri del reparto territoriale di Aprilia, la vittima indicava una ipotetica zona dalla quale poteva essere partito il colpo ad aria compressa.

I carabinieri hanno così effettuato diverse perquisizioni e individuati i colpevoli, tre giovanissimi, di cui uno ventenne e gli altri due minorenni, che con un fucile ad aria compressa di libera vendita dalla finestra della propria abitazione stavano provando l’arma dalla quale sarebbe poi partito il colpo che ha attinto al piede il soggetto che transitava sotto la propria abitazione. I tre sono stai denunciati per lesioni aggravate.