Congressi dei circoli PD, Costanzo: “Energie ed idee per lavorare per il nostro territorio con unità e partecipazione”

Simone Costanzo

“Si sono svolti in un arco di 10 giorni oltre 40 congressi di circolo nella nostra provincia con tanta partecipazione, tante idee e tanto entusiasmo, quasi sempre all’insegna dell’unità con un giusto bilanciamento fra innovazione, con segretari molto giovani e esperienza, con segretari più strutturati, costruendo direttivi, paritetici fra uomini e donne, di grande valore che possono dare un ottimo contributo alla crescita delle loro comunità”.

Lo comunica Simone Costanzo, Segretario Provinciale PD Frosinone.

“Parliamo anche di città importanti come Frosinone, Cassino, Sora, Ceccano, solo per citare qualche caso, dove i democratici locali hanno deciso di ripartire sostanzialmente insieme per riannodare i fili di un rapporto partito, comunità e cittadini, che necessita sempre di grande sinergia e di tanta attenzione, per offrire poi la migliore soluzione amministrativa possibile. Desidero quindi rinnovare gli auguri di buon lavoro, ringraziando tutti, compresi i garanti che hanno consentito il rispetto delle regole nelle varie assemblee a testimonianza che siamo un partito di uomini e donne che in maniera disinteressata, per pura passione politica dedica del tempo alla possibilità di far crescere il nostro territorio. Sono molto soddisfatto di questa tornata congressuale e credo che sia il miglior viatico per affrontare le prossime sfide politiche e regionali, forti di un grande capillare radicamento territoriale e di un popolo democratico che ha idee e passione per superare i populismi che non indicano mai alcuna soluzione concreta, in un quadro unitario provinciale che è riuscito a trasmettere unità anche sui circoli che spesso con uno scatto in avanti hanno trovato soluzioni condivise e di buon valore. Credo che non potevamo ricordare in modo migliore i 10 anni della fondazione della più grande forza riformista d’Italia, sapendo bene che bisogna continuare su questa strada indicando con chiarezza la linea politica e la linea programmatica e l’occasione della Conferenza Programmatica Provinciale che stiamo organizzando l’11 e il 12 novembre è particolarmente utile in questo senso”.