Controlli antidroga a Cassino, arresti e denunce

Gli agenti del Commissariato di Cassino, con il prezioso ausilio delle unità cinofile, hanno continuato a perlustrare ogni angolo della città per contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti.
Nella “rete” dei controlli antidroga della Polizia di Stato sono finiti altri due pusher: un trentenne del cassinate per il quale è scattato l’arresto ed una 22enne denunciata a piede libero.
Il fiuto di Enduro e Neki, i due “poliziotti” a 4 zampe, ha scovato, nel sottotetto dell’abitazione dell’uomo 7 involucri contenenti 383, 18 grammi di cocaina.

Oltre alla droga, sono stati trovati anche un taglierino, un bilancino di precisione, un elettrodomestico per il sottovuoto, buste di cellophane, una pistola perfettamente funzionante con relative cartucce e la somma 9100 euro.

La donna invece è stata denunciata all’Autorità Giudiziaria in quanto trovata in possesso di 5 grammi di cocaina, suddivisi in 20 dosi.