Daniela Bianchi: “Per la prima volta introdotta la misurazione dell’impatto sociale”

Daniela Bianchi

“Per la prima volta in una politica pubblica del Lazio introduciamo la misurazione dell’impatto sociale, cioè quanto un intervento pubblico o privato cambia la vita delle persone. E’ una delle novità introdotte dal Piano triennale sulla Cooperazione della Regione Lazio da 4,8 mln di euro, approvato oggi in Aula. Con l’accoglimento di una mia osservazione, infatti nell’obiettivo strategico “Promozione della cultura cooperativa” viene infatti sostenuta anche l’attività di ricerca legata a strumenti che andranno a misurazione dell’impatto sociale delle attività svolte dalle cooperative nel Lazio”.

Lo comunica Daniela Bianchi, Consigliera regionale del Lazio del gruppo “Insieme per il Lazio” e vice-Presidente della Commissione Cultura alla Pisana

Presto sarà possibile capire quanto una cooperativa che magari accoglie persone disagiate offrendo loro un lavoro o che vende prodotti tipici come olio o vino, incida realmente sulla comunità che la ospita. In poche parole, quale valore è in grado di generare, non solo in termini economici, ma anche in termini di crescita culturale, integrazione, lotta all’illegalità e alla dispersione scolastica. Un modo innovativo per riconoscere e pesare il ruolo delle oltre 6500 cooperative del Lazio.

La novità – conclude Bianchi – potrà essere estesa anche ad altri settori e politiche, con l’idea che oggi le Istituzioni non possono limitarsi a creare strumenti ed erogare risorse, ma devono anche avere la capacità di misurarne i reali effetti sulle persone”.