Daniela Bianchi: “Il protagonismo che i sindaci rivendicano deve essere vero, sulla Saf e non solo”

“Un importante momento di ascolto, i sindaci hanno diritto a rivendicare un loro protagonismo. Sono proprio loro, soprattutto nei piccoli comuni, ad avere un ruolo di cerniera tra i cittadini e le istituzioni”.

La consigliera Daniela Bianchi si è fatta portavoce della proposta del presidente Nicola Zingaretti di prevedere un assessorato ai piccoli comuni e alle aree interne. E di questo ha discusso con molti sindaci del comprensorio nell’assemblea pubblica che si è tenuta nella sala consiliare del Comune di Colfelice.

“La grande fatica di questi cinque anni è stata quella di coniugare l’area metropolitana di Roma con le difficoltà presenti nelle aree decentrate. Abbiamo cercato di sviscerare le questioni attraverso un momento concreto di confronto, iniziato dall’ascolto dei sindaci”. La consigliera Bianchi è intervenuta anche sulla questione del rinnovo della presidenza della Saf: “Il protagonismo che i sindaci rivendicano deve essere vero. Sulla Saf dobbiamo chiederci non soltanto che tipo di presidenza vogliamo ma che tipo di gestione vogliamo. Se si fa lobby, quella vera quella seria, possiamo ridisegnare questa provincia.”