Eccidio di Collelungo, un consiglio comunale straordinario per commemorare le vittime

In occasione del 74esimo anniversario dell’Eccidio di Collelungo il Comune di Vallerotonda con il sindaco Gianfranco Verallo convoca domani alle ore 17,00 presso la palestra Comunale, un Consiglio Comunale aperto e congiunto con le due Comunità Montane, la XV della Valle del Liri e la XIV Valle di Comino, finalizzato al riconoscimento formale dell’Eccidio, quale occasione dall’alto valore simbolico.

All’evento sarà presente il presidente della XV Comunità Montana ing. Gianluca Quadrini che ritiene di fondamentale importanza prestare la massima attenzione alla questione affinchè si avvii un’azione territoriale finalizzata al riconoscimento, tra l’altro più volte reclamato ma senza esito positivo, dell’eccidio delle umili vittime di Collelungo. “Domani sarà un’occasione di grande valore simbolico ma molto importante per il nostro territorio, -dichiara il presidente Quadrini-che porta a riconoscere che quella strage efferata è assurta a patrimonio di pace per l’intera umanità e quindi meritevole di essere ricordata in modo doveroso. I nostri 42 Martiri non vanno dimenticati, anzi occorre permettere loro di riacquistare quella dignità storica che meritano ed è giusto che siamo noi istituzioni territoriali in primis, ad impegnarci affinchè abbiano un equo tributo rispetto a quanto hanno subìto. La memoria storica ha una funzione educativa fondamentale per le future generazioni e le educa appunto alla convivenza pacifica”.

Un primo passo quello di domani per una lunga serie di iniziative che permetteranno di riconoscere che i Martiri di Collelungo sono meritevoli di essere insigniti con il più prezioso metallo, l’oro e che la strage ‘dimenticata’è patrimonio dell’Umanità per il mantenimento della Pace al pari delle altre stragi.