Elezioni – La grande scoppola di Mario Abbruzzese

Mancherebbe ormai solo l’ufficialità da parte del Ministero degli Interni a certificare la sconfitta di Mario Abbruzzese alle elezioni per la Camera dei Deputati, designato vincitore per il centro destra in uno dei cosiddetti “collegi sicuri”, quello di Cassino appunto, che invece ha incoronato vincitrice la candidata dei 5 Stelle Ilaria Fontana.

Abbruzzese ha perso in tutti i comuni guidati da Sindaci di Forza Italia (Cassino, Pontecorvo, Roccasecca, San Vittore del Lazio), mentre ha invece vinto a Sora, dove il partito non aveva neanche proposto un candidato sindaco. A Sant’Angelo in Theodice, sua casa madre, ugualmente vince il Movimento 5 Stelle.

Anche all’interno del centro destra stesso viaggia incontrollata la voce della sconfitta di Abbruzzese, l’ormai ex “inquilino certo” di Montecitorio. Increduli ed esterrefatti i componenti dell’entourage presso il comitato a Piazza Marconi, per un dato così incredibile nella roccaforte abbruzzesiana.