San Vittore del Lazio – Oggi cerimonia per commemorare il valore dei soldati di Polonia caduti lungo la Linea Gustav

Italia e Polonia celebrano oggi, 16 maggio, un’amicizia rinsaldata dal sangue e da eroismi assoluti durante la Battaglia di Montecassino, di cui ricorre il 74esimo anniversario, e lo fanno a San Vittore del Lazio, dove si terrà una solenne cerimonia per commemorare il valore dei soldati di Polonia caduti lungo la Linea Gustav e seppelliti in un cimitero provvisorio nel paese del Cassinate.

Oggi, quel luogo sacro ospita un monumento ai Caduti del II Corpo d’Armata del generale Anders e proprio lì la sindaca di San Vittore Nadia Bucci ed il Prefetto di Frosinone Sua Eccellenza Emilia Zarrilli accoglieranno una delegazione governativa, militare e consolare polacca, oltre che numerose autorità civili, militari e religiose del territorio. Prima cittadina, amministrazione comunale ed Ufficio consolare di Polonia, che celebra anche il centenario della sua indipendenza, invitano la cittadinanza sanvittorese ad una cerimonia forgiata su due step. Ad essa presenzieranno il Ministro Jan Joseph Kasprzyk, Capo dell’Ufficio per i Reduci di Guerra, la Senatrice Anna Maria Anders, figlia del Tenente generale Wladyslaw Anders, eroe sepolto a Montecassino, l’Ambasciatrice Marta Zielinska Sliwka, il Console Ewa Mamay e Sua Eccellenza il Prefetto di Frosinone Emilia Zarrilli, massima autorità amministrativa provinciale. All’evento è prevista la partecipazione di numerose autorità militari, delle Forze dell’Ordine, civili e religiose, con una foltissima rappresentanza di Sindaci ed amministratori del territorio, rappresentanti dell’amministrazione della giustizia e Associazioni combattentistiche. Alle 18.00, presso il Monumento ai Caduti polacchi del II Corpo d’Armata del Generale Anders in via Passeggeri, il primo step: ingresso dei Reparti di rappresentanza, cerimonia commemorativa, benedizione da parte del parroco di San Vittore, Don Erwin Reyes, Inni nazionali e discorsi ufficiali della sindaca Bucci e del ministro Kasprzyk. Secondo step alle 19.00, quando ci si sposterà in Piazza Corte dei Santi, per la deposizione delle corone di alloro presso il Monumento alle Vittime civili e militari di San Vittore del Lazio.

Dopo l’ingresso in quella sede dei reparti di rappresentanza e l’arrivo degli ospiti, le corone verranno deposte e l’incontro si avvierà alla sua parte meno protocollare, con un buffet e l’attesissimo concerto, nella vicina Piazza Municipio, dell’Orchestra di rappresentanza dell’Esercito polacco. Per l’intera durata della cerimonia, a cui l’amministrazione in carica ha dedicato una cura certosina, si potrà visitare la suggestiva mostra fotografica allestita dal signor Giuseppe Vendittelli presso la chiesa di San Sebastiano, di fianco al Monumento ai Caduti polacchi. “Sarà un momento importantissimo – ha affermato la sindaca Bucci – perché suggellerà il legame di gratitudine fra la popolazione sanvittorese e gli eroici soldati polacchi, che in queste terre vennero a sacrificare la vita per la…