Sport e tradizione per la festa del Patrono di Pontecorvo

Tutto pronto per la 32esima edizione della Corsa di San Giovanni Battista. Un appuntamento per grandi e piccini che ci sarà sabato 12 maggio nei pressi del Santuario San Giovanni Battista di Melfi a Pontecorvo.

Alle ore 8.30 ci sarà il ritrovo e le iscrizioni (la quota è di 5 euro) per la gara podistica e la consegna del pacco gara (zainetto più integratori) ai i primi 100 iscritti.
Alle 10.30 tutti sul nastro di partenza per una sei chilometri tra i luoghi della tradizione e la storia. I partecipanti, infatti, attraverseranno il suggestivo tratto dei “peccata mea” proprio lungo le sponde del fiume Liri, dove, secondo centenaria tradizione, scagliando una pietra nel fiume, ci si lava da tutti i peccati.
Il primo premio è una scultura, che ricalca il logo della manifestazione, interamente realizzata dall’artista pontecorvese Pietro Pulcini.
A seguire ci sarà la premiazione.
Il pomeriggio, sempre tra sport e tradizione, sarà interamente dedicato ai bambini.
Alle 14.30 il ritrovo nei pressi del Santuario, dive ci saranno le iscrizioni, gratuiti, e la consegna del pacco gara (maglietta, cappellino), per i primi 100 iscritti. La partenza ci sarà alle 15.30 al termine delle gare tutti i bambini riceveranno un premio.

“Una gara che vuole rappresentare quella che è la migliore tradizione della festa in onore di San Giovanni Battista in località Melfi tra sport e luoghi di fede. Una manifestazione, ancora una volta, realizzata con il contributo di tanti appassionati di podismo. Quest’anno una bella novità: abbiamo coniato anche il logo della gare e l’artista Pietro Pulcini ha realizzato una splendida scultura che sarà il trofeo al primo classificato, per questo ringraziamolo ringraziamo, allo stesso modo ringraziamo quanti hanno collaborato alla manifestazione”.