Falsi certificati medici per invalidità e corruzione, arresti tra Roma, Latina e Caserta

Questa nelle province di Roma, Latina e Caserta è in atto un’operazione di
polizia giudiziaria nei confronti di un radicato sistema corruttivo asservito al rilascio di false certificazioni mediche finalizzate ad ottenere indebitamente una pluralità di benefici relativi
a pensioni di invalidità, licenze di porto d’armi e permessi per destinatari di provvedimenti giudiziari.

L’indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Latina e condotta dal locale NAS Carabinieri, ha portato all’esecuzione di numerose misure cautelari, perquisizioni e sequestri
a carico di soggetti coinvolti nel sistema illecito.

I particolari dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa, presieduta dal Procuratore Aggiunto di Latina, dott. Carlo Lasperanza, che si terrà in mattinata.