Favoreggiamento della prostituzione in pieno centro a Cassino, 40enne denunciata

“Schiamazzi ed urla provenienti da un appartamento nel centro città” è la segnalazione giunta sulla linea di emergenza 113 del Commissariato nella serata di ieri.

L’operatore dirama la nota alla Squadra Volante, che giunge prontamente sul posto.
Identificati i presenti: una donna albanese, una sua amica rumena, un brasiliano ed un ragazzo del posto.

Da accertamenti effettuati emerge che le due ragazze sono dedite al meretricio, gestendo gli “incontri” attraverso un sito “specializzato”.

Inoltre le stesse corrispondono, giornalmente, la somma di 30 euro alla proprietaria dell’appartamento per svolgere l’ “attività”.

La maîtresse, una 40enne, è stata pertanto denunciata all’Autorità Giudiziaria per favoreggiamento della prostituzione.