Fca, la Regione Lazio apre tavolo permanente per gli interinali

“Le organizzazioni sindacali del settore metalmeccanico e dei lavoratori atipici sono state ricevute oggi presso la sede della Regione Lazio in merito ai 532 lavoratori interinali che a fine ottobre hanno terminato l’attività nello stabilimento FCA di Piedimonte San Germano. La Regione esprime preoccupazione sulla situazione prospettata dai sindacati e intende garantire massimo impegno per una positiva soluzione della vicenda, svolgendo a pieno il proprio ruolo e aprendo da subito un’interlocuzione con l’azienda per monitorare l’andamento del mercato e avere garanzie sul reimpiego degli interinali”

Lo comunica in una nota la Regione Lazio.