Fca – Regione Lazio convoca l’azienda, pronti a finanziare interventi in favore dei lavoratori in somministrazione dell’intera filiera

“All’indomani dell’incontro con le organizzazioni sindacali sui lavoratori interinali che a fine ottobre hanno terminato l’attività nello stabilimento FCA di Piedimonte San Germano, abbiamo avviato un monitoraggio per conoscere il numero dei lavoratori interinali che potrebbero essere interessati da un’analoga situazione legata all’indotto FCA. Questa è una prima fase necessaria per mettere in atto le azioni per salvaguardare la continuità del reddito dei lavoratori interinali. Le nostre preoccupazioni non riguardano solo i 532 che hanno terminato la loro attività il 31 ottobre ma l’intera filiera che si sostiene grazie al lavoro in somministrazione. Questa mattina, inoltre, la regione Lazio ha inviato a FCA una richiesta di incontro; dall’azienda vogliamo capire le aspettative di crescita della produzione dei prossimi mesi da cui dipende la capacità occupazionale del territorio. Non ultimo, siamo pronti a finanziare interventi di sostegno per i lavoratori. Anche in questo caso siamo in prima fila per affrontare i problemi”.

Così in una nota l’assessore al Lavoro della Regione Lazio, Lucia Valente.