Fiamme nel sud pontino, Vigili del Fuoco al lavoro tutta la notte

Ieri, 16 agosto, il sud pontino è stato ancora una volta avvolto dalle fiamme.

Duro lavoro per tutte le squadre dei Vigili del Fuoco impegnate sul tutto il territorio e affiancate dai volontari della protezione civile.

La giornata è iniziata con un grosso incendio ad Itri, dove sono state impegnate le squadre dei Vigili del Fuoco di Gaeta, Castelforte, Terracina e Sabaudia oltre al DOS che ha coordinato sia il Canadair Can 24 che i diversi elicotteri e le diverse associazioni di Protezione civile.

Solo nel tardo pomeriggio si è avuto la meglio contro l’incendio.

Nel tardo pomeriggio di ieri a Terracina sono scoppiati due grandi incendi, uno in località La Ciana – Monte Giove e l’altro in località San Silviano.

Immediatamente è intervenuta la squadra dei Vigili del Fuoco 3A di Terracina e le squadre AIB 8A di Sonnino e 11A di Fondi, oltre  al DOS, per poi continuare tutta la notte con le squadre 3A Terracina 1A Latina e 5A Gaeta.

Vigili del Fuoco e volontari della protezione civile hanno cercato di sopperire a tutte le richieste della gente che per tutta la notte hanno continuato a chiedere aiuto ai Vigili del Fuoco, perché spaventati dalle fiamme che minacciavano le abitazioni.

Solo con le prime luci dell’alba il DOS e i mezzi aerei hanno potuto attaccare l’incendio dall’alto.

Inoltre durante la notte la squadra 5A di Gaeta e l’autobotte venivano deviate a Campodimele su richiesta del vice sindaco, dove era già in atto un altro incendio di montagna che aveva coinvolto dei cassoni dell’isola ecologica e che aveva già visto impegnata per tutta la giornata la squadra AIB 11A Fondi DOS e mezzo aereo.