Fondi – Utilizza l’ambulanza del 118 come taxi, denunciata

I carabinieri della tenenza di Fondi hanno denunciato per il reato di “interruzione di un servizio di pubblica necessità”  una 32enne.

La donna in assenza dei necessari presupposti d’urgenza, richiedeva ed otteneva l’intervento di un’ambulanza del 118, con la recondita intenzione di farsi accompagnare presso l’ospedale civile di Formia per potere fare vista al compagno.

La stessa, al rifiuto del personale sanitario, che aveva preso atto delle sue buone condizioni di salute, si rifiutava di scendere dal mezzo di soccorso, desistendo da tale proposito solo grazie all’intervento dei carabinieri.