Frosinone – Il 72esimo Stormo “De Salvia” celebra la Madonna di Loreto

La Patrona dell’Aeronautica Militare e protettrice di tutti gli aviatori è stata celebrata con una solenne cerimonia in aeroporto

Martedì 12 dicembre, si è svolta presso il 72° Stormo, la solenne cerimonia in onore della Santa Patrona dell’Aeronautica Militare e protettrice di tutti gli aviatori.

Il Col. Alfonso Alberino, Comandante del 72° Stormo, ha riunito tutto il personale militare e civile in servizio presso il 72° Stormo e i frequentatori dei corsi in atto presso l’Hangar “Secondino Pagano”, dove, dopo aver dato lettura del messaggio augurale del Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, Generale di Squadra Aerea Enzo Vecciarelli, ha consegnato le onorificenze al personale militare e civile della Scuola di Volo.

Successivamente, presso la Chiesa Madonna di Loreto del 72° Stormo, è stata officiata una Santa Messa celebrata dal Sacerdote Collaboratore, Padre Battista Pellegrino. Alla solenne liturgia hanno partecipato, oltre al Col. Alberino e una rappresentanza del personale militare e civile dello Stormo, le autorità civili e militari della Provincia di Frosinone. Inoltre, a testimonianza del legame che lega il personale della Forza Armata alla Beata Vergine di Loreto, ha partecipato alla Santa Messa una numerosa rappresentanza dei soci dell’Associazione Arma Aeronautica delle sedi ubicate nel Presidio Militare della Provincia. La liturgia eucaristica è stata allietata dalle voci della Corale di Frosinone diretta dal Maestro Giuliani.

Il legame tra l’Aeronautica Militare e la Madonna di Loreto risale ai primi decenni del XX secolo, quando la Vergine Maria cominciò ad essere venerata quale protettrice di tutti gli aviatori. Fu Papa Benedetto XV che il 24 Marzo 1920 con il Breve Pontificio, proclamò la Madonna di Loreto Celeste Patrona di tutti gli aviatori proprio per accogliere l’espresso desiderio di tutti i piloti della I Guerra Mondiale.