Frosinone – Ladro in Comune arrestato dalla Polizia

Controlli della polizia nel capoluogo
Controlli della polizia nel capoluogo

La notte scorsa un’unità operativa della Squadra Volante durante la perlustrazione della zona alta del capoluogo, transitando nei pressi di Piazza VI Dicembre, ha sentito un forte rumore proveniente dagli uffici comunali lì ubicati.

Gli agenti, con l’ausilio di un’altra pattuglia allertata nel frattempo, si sono avvicinati silenziosamente allo stabile, introducendosi dalla porta d’ingresso dell’Ufficio Anagrafe aperta e visibilmente danneggiata.

All’interno del locale i poliziotti hanno subito bloccato il ladro, che stava “operando” con volto travisato da cappuccio.

La perquisizione personale che da esito positivo: all’interno del marsupio che il malintenzionato aveva a tracollo viene rinvenuto un cacciavite lungo 34 cm utilizzato per le effrazioni presenti sulla porta e sul distributore automatico dallo stesso, oltre a snack lì trafugati e monete di vario taglio.

Condotto in Questura per gli accertamenti di rito, l’uomo, un 25enne frusinate già noto alle Forze dell’Ordine per essersi reso responsabile in passato di reati contro il patrimonio ed in materia di stupefacenti, è arrestato dalla Squadra Volante in flagranza di reato pluriaggravato.