I giovani di Forza Italia entusiasmati da Berlusconi

Chiusa la 3 giorni di Fiuggi, kermesse di confronto e proposta del partito di Forza Italia. Molti gli esponenti di spicco della politica nazionale ed europea, la convention si è conclusa con l’intervento del leader del centro-destra Silvio Berlusconi.

Al centro dei dibattiti l’Italia e l’Europa. Nella giornata prima giornata protagonisti sono i ragazzi di Forza Italia Giovani che hanno partecipato attivamente ai tavoli di confronto su vari temi di attualità.

Il consigliere comunale di Cassino e coordinatore provinciale di FIG, Gianrico Langiano, dichiara: “Questi tre giorni segneranno un punto di svolta nella politica nazionale ma anche locale, sopratutto perché il presidente Silvio Berlusconi ha aperto la campagna elettorale più importante della recente storia repubblicana. Berlusconi Tajani e Abbruzzese sapranno tracciare una rotta che porterà alla vittoria politica in Parlamento, alla Regione, e negli enti locali. Un ruolo importante abbiamo recitato noi giovani soprattutto nei gruppi di lavoro e in cui abbiamo elaborato proposte fattive per il programma nazionale di Forza Italia. In particolare nel mio gruppo ho lanciato la proposta di eliminare l’IMU commerciale alle imprese italiane per poter strutturalmente ridare slancio agli investimenti”, ha concluso il consigliere Langiano.

Interviene anche Daniele Cacciapuoti che ribadisce:”Questo evento rappresenta l’occasione per la presentazione delle nostre proposte per uscire dalla crisi, per ridare all’Italia benessere, crescita economica, sicurezza e serenità. Solo Forza Italia può elaborare su questi temi un programma serio e credibile”.

Amerigo D’Annolfo delegato alla sicurezza precisa:”la convention indica la nostra vicinanza e attenzione ai problemi del paese e della gente, che oggi sta riscoprendo di nuovo fiducia nella politica e in Forza Italia”.

Sara Panariello determinata sancisce:”Questa manifestazione è fondamentale sopratutto per noi giovani in quanto abbiamo avuto la possibilità di ascoltare e di esprimerci su tematiche estremamente importanti e di grande attualità quali l’immigrazione, la disoccupazione,i diritti delle donne”.
Alla convention di Fiuggi, Gabriele Mastronardi ha ribadito davanti ad una sala gremita: ” Siamo l’unico movimento che insieme alla societá civile sta scrivendo un contratto, con linee guida precise e chiare.”

Mentre Francesco Neri ha affermato “La convention di Fiuggi è stata un’ulteriore dimostrazione di come sia importante la componente giovanile forzista, che ha contribuito con idee e proposte serie per il nostro paese e l’Europa”.