Girotondo: a scuola con la canzone d’autore. Omaggio a Fabrizio De André

È il titolo di una due-giorni in programma per venerdì 11 e sabato 12 ottobre al Conservatorio di Musica “Licinio Refice” di Frosinone, una maratona interamente dedicata alla figura del grande cantautore italiano, nel ventennale della scomparsa, rivisitata nella prospettiva didattica. Per due giorni, dalle 9:30 del mattino alle 19:30, sul palco dell’auditorium del “Refice” si alterneranno ininterrottamente concerti, relazioni e workshop dedicati al tema, con contributi autorevoli – tra i quali quelli di Massimiliano Lepratti, Mauro De Nardis, Lidia Cardi, Maria Violanti, Maurizio Bovero e Teresa Sappa – e performance artistiche ma anche scolastiche, che porteranno sul palco circa duecentocinquanta protagonisti: docenti universitari, insegnanti di vari ordini e gradi scolastici, dalla primaria all’Università, e naturalmente dell’Alta formazione artistica, musicisti professionisti e realtà scolastiche in un cartellone denso, vario ed estremamente interessante, che si aprirà venerdì alle 9:30 con il saluto del direttore del Conservatorio M° Alberto Giraldi e l’esibizione del Trio del Conservatorio, composto da Chiara Lisi, Jonathan Ginolfi e Giulia Del Proposto.
La manifestazione, a cura del Dipartimento di Didattica della Musica del “Refice”, in collaborazione con il CREA, è coordinata da Luigia Berti, coadiuvata dai docenti Luca Della Libera, Lucio Ivaldi, Marianna Rossi, Fausto Sebastiani, Riccardo Santoboni e Marco Massimi, e dagli studenti Eleonora Caliciotti, Egidia Casciano, Fabrizio Costanesi, Giulia Del Proposto, Giuliana Gabrielli, Jonathan Ginolfi, Chiara Lisi, Emanuela Martelli, Fausto Paniccia, Sabrina Vernaroli, Alex Ferrari

La partecipazione alle due giornate consente l’acquisizione di 3 cfa e di un attestato di formazione di 20 h.

L’ingresso è libero e gratuito per i concerti e le conferenze
Esclusivamente per i workshop, la partecipazione resta gratuita per gli studenti interni mentre per gli esterni richiede il pagamento di un contributo di 50€ (complessivi per i 3 laboratori), con rilascio attestato di frequenza.